• 990.014 MuIn LCD - User Manual [IT]




    User manual MuIn LCd (990.014)

    La MuIn LCD è un display LCD intelligente progettato per ridurre i tempi di sviluppo in progetti in cui è necessario visualizzare dei dati in forma alfanumerica o fornire un versatile pannello di controllo.
    Le interfacce disponibili coprono tutte le normali esigenze di comunicazione, è possibile dialogare con la MuIn LCD tramite porta USB, RS485, UART TTL/CMOS e wireless tramite moduli Xbee.
    Per far apparire i caratteri, o un messaggio, sul display è sufficiente inviare sequenzialmente i vari caratteri in formato ASCII, questi verrano visualizzati nell’ordine di arrivo a partire dalla posizione in cui si trova il cursore.
    Il ritorno a capo e l’impaginazione sono gestiti in automatico, quando si arriva a scrivere l’ultimo carattere dell’ultima riga il cursore ritorna alla prima posizione e i caratteri presenti vengono soprascritti con quelli nuovi.
    La normale procedura per far apparire un messaggio è prima cancellare il display con l’apposito comando posizionare, se necessario, il cursore alla posizione da cui si vuole iniziare a scrivere e inviare i vari caratteri che compongono il messaggio.
    Oltre alla capacità di visualizzazione in formato alfanumerico è possibile entrare in una particolare modalità semigrafica che permette di far apparire delle barre grafiche, utili per rappresentare l’avanzamento di un processo o rappresentare un valore con l’immediatezza di un indicatore analogico.
    La MuIn LCD dispone di un segnalatore acustico in grado di emettere suoni con frequenza compresa tra 240 e 4400 Hz con durata variabile tra 20 ms e 2.5 s.
    La retroilluminazione del display può essere spenta o modificata in luminosità tramite appositi comandi, la regolazione del contrasto avviene tramite un trimmer.
    La MuIn LCD può controllare display dotati di due o quattro righe da 16 o 20 caratteri, la geometria del display è programmabile tramite la GUI di test.
    Il set di comandi è compatibile con quello dei display Matrix Orbital serie LK.




    Riepilogo Caratteristiche tecniche e connettori.
    Tensione di alimentazione : da 6V a 12V
    Corrente con retro spenta : 60 mA
    Corrente massima con retro accesa : 200 mA

    Porta USB 2.0 full speed, device di tipo CDC con emulazione della seriale, compatibile con Windows XP, Vista, Seven tramite driver fornito, con Linux tramite driver nativi, potrebbe essere necessario un update di Linux.

    Porta RS485 standard con terminatore di linea, 120 ohm, e bias attivabili tramite jumper.
    Porta UART standard compatibile TTL e CMOS 3.3 in ingresso, livelli TTL in uscita.

    E’ possibile usare solo una porta seriale di comunicazione per volta e deve essere selezionata tramite l’apposito jumper di selezione (vedere figura).
    La porta USB non richiede nessuna selezione e può essere utilizzata per alimentare il display.

    “Attenzione che nel caso di utilizzo della porta USB si deve selezionare tramite l’apposito jumper la porta 485”

    L’intensità della retro illuminazione può essere regolata da software, il contrasto tramite il trimmer presente sulla scheda.

    Sono presenti due resistenze da 22 ohm in serie all’alimentazione della retro illuminazione, possono essere bypassate tramite gli appositi jumper a saldare.
    Lo scopo di queste resistenze è limitare la massima corrente nei modelli di display che non le includono direttamente, se non si riesce a raggiungere la massima luminosità è necessario chiudere uno, o tutti e due, i jumper di bypass.

    Pin out connettore display
    GND Comune
    V+ Alimentazione 5V
    Vc Contrasto

    RS Selects registers.
    RW Read/Write
    EN Enable

    D4 Data bit 4
    D5 Data bit 5
    D6 Data bit 6
    D7 Data bit 7

    A Anodo retro illuminazione (+)
    K Catodo retro illuminazione (-)

    “Prestare la massima attenzione al pin out del display da collegare, un eventuale schema di connessione diverso può arrecare gravi danni sia al display che alla scheda”

    Pin out connettore UART
    +5V Uscita +5V, max 100 mA
    RX Ingresso dati UART
    TX Uscita dati UART
    GND Comune

    Pin out connettore RS 485
    A Polo A 485
    B Polo B 485

    Elenco jumper a saldare
    P+ Bias 485 positivo, default aperto
    P- Bias 485 negativo, default aperto
    TE Terminatore 485, default aperto

    SPK. EN. Abilitazione speaker, default chiuso.



    Jumper selezione funzioni
    • Porta seriale
    • 485 Seleziona la comunicazione tramite RS485
    • UART Seleziona la comunicazione tramite UART
    • Xbee Seleziona la comunicazione tramite Xbee
    • Alimentazione
    • Xbee Seleziona alimentazione esterna o da USB per l’Xbee
    • Logic Seleziona alimentazione esterna o da USB per il display
    • Reset Reset hardware della scheda.
    Led
    RSSI Si accende quando transitano dei dati tramite Xbee
    ASSOC Lampeggia quando l’Xbee è ready
    L1 Lampeggio lento per status ok, fisso quando Busy
    L2 Lampeggia quando riceve dati o esegue un comando.

    “Se L1 lampeggia veloce, 5 Hz, indica uno stato di errore permanente, è necessario resettare la scheda tramite l’apposito jumper oppure disconnettere per due secondi l’alimentazione”

    Elenco comandi
    Tutti i comandi iniziano con l’invio del valore esadecimale 0xFE (254) seguiti da uno, o più, byte che specificano il comando e gli evenutali parametri.
    Tutti i valori sono da intendersi in formato esadecimale, cioè vanno inviati sotto forma di singolo byte e non come singoli numeri in formato ASCII.

    Comandi di sistema

    Cambio baud rate, 0xFE 0x39 [speed] , cambia il baud rate (default 19200), [speed] indica il nuovo valore come da tabella :

    Hex Value Baud Rate
    0x06 2400
    0x05 4800
    0x04 9600
    0x03 19200
    0x02 38400
    0x01 57600

    Esempio 0xFE, 0x04 cambia il baud rate in 9600bps.

    “Nota, il corretto funzionamento del display non è garantito per baud rate superiori a 57600 per possibili incompatibilità con le temporizzazioni dei vari modelli di display presenti sul mercato."
    "Si consiglia di mantenere la velocità di default di 19200 bps”

    Tipo display 0xFE F0 [type], seleziona il numero di righe e colonne in base al valore di type come da tabella:

    01 2*16
    02 2*20
    03 4*16
    04 4*20

    Esempio 0xFE,0xF0,0x4 cambia la geometria del display in 4 righe di 20 caratteri.

    “Attenzione, impostare un valore non corretto per la geometria del display impedisce una corretta visualizzazione dei messaggi”

    "Quando viene cambiata la geometria sul display appare la scritta 'Please wait for autoreset', dopo due secondi la MuIn LCD si riavvia in modo da rendere effettiva la nuova configurazione"

    "Se la connessione con la MuIn LCD è di tipo USB tramite seriale virtuale quest'ultima deve essere chiusa prima dell'autoreset del display, se non viene fatto sono possibili blocchi del software di controllo o crash dello stesso.
    La GUI di test e setup della MuIn LCD esegue in automatico la chiusura della Vcom in uso"

    Comandi cursore e visualizzazione
    Display ON 0xFE 0x42
    Display OFF 0xFE 0x46
    “Il comando Display ON/OFF permette di accendere o spegnere la visualizzazione dei messaggi indipendentemente dalla retroilluminazione"
    "Selezionando Display OFF lo schermo apparirà completamente vuoto, ma le eventuali scritte rimangono in memoria e riappaiono non appena si manda il comando Display ON”.

    Clear Screen 0xFE 0x58
    “Il comando Clear screen cancella completamente la memoria di visualizzazione e riposizione il cursore alla locazione 0,0”

    Go Home 0xFE 0x48
    “Il comando Go Home riposizione il cursore alla locazione 0,0 non viene alterata in nessun modo la memoria

    Set Cursor Position 0xFE 0x47 [col] [row]
    “Il comando Set Cursor Position permette di spostare in una qualunque posizione del display il cursore, i parametri richiesti sono il numero della colonna, da 0 a 20, e il numero della riga, da 0 a 3, compatibilmente con la geometria del display”


    Move Cursor Back 0xFE 0x4C (L)
    Move Cursor Forward 0xFE 0x4D (M)
    “I comandi Move Cursor Back e Move Cursor Forward permettono di spostare di una posizione in indietro o in avanti il cursore”

    Underline Cursor On 0xFE 0x4A (J)
    Underline Cursor Off 0xFE 0x4B (K)
    “Il comando Underline Cursor permette di attivare o disattivare il cursore sotto forma di sottolineatura”

    Blinking Block On 0xFE 0x53 (S)
    Blinking Block Off 0xFE 0x54 (T)
    “Il comando Blinking Block permette di attivare o disattivare il lampeggior del cursore”

    Comandi per graph bar

    Initialize Horizontal Bar 0xFE 0x68
    “Il comando Initialize Horizontal Bar deve essere utilizzato prima della creazione della barra grafica, serve per inizializzare i caratteri programmabili”

    Place Horizontal Bar Graph 0xFE 0x7C [Col] [Row] [Dir] [Length]

    DIR = 0 barra da destra verso sinistra
    DIR = 1 barra da sinistra verso destra
    “Il comando Place Horizontal Bar Graph permette di piazzare la barra grafica orizzontale sul display, come parametri richiede la posizione riga, colonna, la direzione e la lunghezza”

    Comandi per retroilluminazione

    Memorizza intensità 0xFE 0xFD [0-255]
    “Questo comando varia l’intensità della retroilluminazione, il valore impostato viene memorizzato in EEPROM e diventa il valore normalmente caricato all’accensione o dopo un reset”

    Retro OFF 0xFE 0xFC
    Retro ON 0xFE 0xFB
    “Questi comandi permettono di accendere e spegnere la retroilluminazione”